I sogni ci dicono ciò che desideriamo “veramente”

i sogni ci dicono ciò che desideriamo  “veramente”

i sogni sono dei messaggi del nostro inconscio, mentre cioè dormiamo il nostro inconscio ci parla attraverso delle immagini, situazioni, simboli onirici, le quali provocheranno in noi delle emozioni es. di piacere, di dolore, di rabbia, ecc . Con questo tipo di linguaggio il nostro inconscio finalmente ci parla facendo capire al nostro “IO” quale è la nostra situazione, per esempio se stiamo vivendo troppo rigidi, se a causa un nostro troppo adattamento abbiamo annullato, bloccato le nostre vere potenzialità. Per capire ciò che la nostra parte più nascosta vuole dirci dobbiamo distinguere fra i sogni cosiddetti “normali” e gli incubi. Negli incubi il contenuto terrifico è accompagnato da sentimenti quali intensa agitazione, intensa tristezza, ecc. La persona si sveglia in stato di forte angoscia e può ricordare in modo vivido il sogno. Un brutto sogno o incubo, avviene quando vi è un conflitto tra ciò che il nostro inconscio ritiene importante e ciò che invece la nostra parte consapevole non vuole, rifiuta. L’incubo si forma quando l’inconscio ci obbliga a confrontarci con le nostre paure, con quegli aspetti psichici che l’IO rifiuta, emozioni che l’IO nega a se stesso. Nell’incubo vi sono cioè delle emozioni, dalle quali ci teniamo lontano come per esempio nel caso della aggressività.  Quando questi sogni (incubi) ci vengono portati dai nostri pazienti, la nostra interpretazione deve essere fatta con molta, moltissima cautela, e ciò specialmente dove vi sono tematiche legate all’aggressività. Essendoci un conflitto tra ciò che il nostro inconscio ritiene importante e ciò che invece la nostra parte consapevole rifiuta, solo un esperto psicoterapeuta riesce a decifrarlo nel modo ottimale. Spesso si pensa di sapere ciò che si vuole ma la verità emerge soprattutto nei sogni. Simpaticamente io la chiamo “la attuale vera verità”. 

Tantissimi anni fa ho avuto per esempio una paziente che diceva di amare alla follia una persona e che lo voleva sposare, ma poi lo sognò in compagnia di un’altra donna mentre questi passeggiava tenendola per mano. Poi li vide allontanarsi in auto, e lui era alla guida. Davanti a questa scena la paziente era rimasta completamente indifferente. Questa persona era rimasta delusa da più avvenimenti, e così l’inconscio iniziò ad inviarle dei messaggi attraverso i simboli ed immagini nei suoi sogni, facendole pian piano capire nel corso di parecchi mesi che desiderava staccarsi da lui. Nella vita si possono quindi fare delle scelte sbagliate o di rimanere in situazioni sbagliate. Uno psicoterapeuta ad indirizzo analitico può aiutare la persona nella interpretazione, decodificazione dei sogni. Come psicoterapeuta ad indirizzo analitico, affermo che pensare di decodificare da soli un sogno nel modo giusto, è un errore da non fare, in quanto bisogna in particolare vedere quali tipi di emozioni compaiono, ecc. 

L’inconscio invia a ciascuno di noi dei messaggi che sono individuali, “personali” i quali non sono generalizzabili. Ogni sogno contiene un significato unico per quel particolare individuo, anche se due persone fanno lo stesso sogno, il significato sarà diverso. Il sogno essendo un messaggio dell’inconscio se ne riusciamo a capire il significato ci può aiutare per esempio nella accelerazione delle nostre scelte ma, soprattutto nel non fare delle scelte sbagliate. In pratica, la decodificazione del sogno ci permette nella vita quotidiana di scegliere ciò che noi desideriamo veramente, e ciò in particolare per noi stessi. Si pensa generalmente di sapere ciò che noi desideriamo ma poi la verità che è dentro di noi, nel nostro inconscio, e di cui noi ignoriamo il vero desiderio, può essere “completamente l’opposto”.

Attraverso i sogni l’inconscio orienta e guida l’IO, che è la nostra parte cosciente e razionale, che è adibita a permetterci l’adattamento nella vita.

No Comments

Post a Comment